PREMIAZIONI BANDO SCUOLE FESTA POPOLO VENETO

PREMIAZIONI BANDO SCUOLE FESTA POPOLO VENETO

fpv18Grande festa a Venezia per le premiazioni del concorso  Tutela, valorizzazione e promozione del patrimonio linguistico e culturale del Veneto. Arrivati nella città lagunare oltre 500 studenti da tutta la regione che nella cornice dell’Istituito Santa Maria della Pietà hanno dato voce ai loro progetti in lingua veneta. 31 le scuole più meritevoli per un concorso, promosso da Regione Veneto e Unpli Veneto in collaborazione con il Miur, che ha contato oltre 6000 partecipanti. Un’iniziativa che si tiene in occasione della festività della nascita della città lagunare, che si festeggerà domenica 25 marzo, e che dal 2007 è diventata la giornata della Festa del Popolo Veneto. Obiettivo del Concorso rispolverare le radici della tradizione e valorizzare l’identità veneta attraverso le future generazioni. Tre gli ambiti pensati per avvicinare i ragazzi alle identità Presentati in questa settima edizione 138 Progetti per un totale di 109 Istituti che, nei mesi scorsi,  hanno impegnato migliaia di ragazzi i quali con l’aiuto di insegnanti volontari delle Pro Loco hanno indagato, scoperto e approfondito i baluardi dell’identità veneta.

Giunto ormai alla settima edizione, il concorso ha contato in questi anni più di 25 mila studenti che hanno preso parte a questa iniziativa, con oltre 1000 progetti, un numero che continua a crescere di edizione in edizione, dimostrando come la ricerca e la valorizzazione della propria identità rappresenti un valore anche per le nuove generazioni.   

Scarica qui l’elenco dei vincitori

Clicca qui per vedere le foto della giornata

video Approfondimento puntata 7gold

Servizio su TG 7Gold

Scarica qui il programma della premiazione

IL BANDO
Per il settimo anno consecutivo, l’Assessorato Regionale all’Identità Veneta, l’UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia) – Comitato del Veneto e l’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto hanno promosso il bando di concorso “Tutela, Valorizzazione e Promozione del patrimonio linguistico e culturale veneto”, rivolto a tutte le scuole statali e paritarie del Veneto e alle scuole italiane dell’Istria.

TEMI DEL CONCORSO | Al fine di preservare la lingua veneta e di svilupparne la conoscenza il bando ha individuato tre differenti ambiti:
Ambito 1: La lingua veneta nelle sue espressioni creative nel teatro, nella musica e nella poesia. Una sezione dedicata alla progettazione e allo sviluppo di musiche e testi inediti in lingua veneta che siano caratterizzati dall’originalità, oppure dalla rivisitazione di prodotti già esistenti;
Ambito 2: Il territorio regionale con il suo patrimonio storico-artistico ed enogastronomico; una sezione dedicata a scritti inediti riguardanti il territorio e il vasto patrimonio artistico, storico ed enogastronomico di cui il Veneto va fiero.
Ambito 3: la progettazione e lo sviluppo di attività e prodotti inediti riguardanti il raccogliere,
raccontare, drammatizzare le leggende e i misteri del proprio territorio o i personaggi veneti e della storia veneziana: riscoperta e ricerca di leggende, misteri e personaggi che hanno saputo valorizzare e lasciare un segno nella storia veneta e veneziana

I DESTINATARI | Il concorso, aperto a tutte le scuole della Regione Veneto e alle scuole italiane dell’Istria e della città di Fiume, è finalizzato alla realizzazione di percorsi didattici sviluppati da classi, o gruppi di classi, di ogni ordine e grado.
Un’ iniziativa che fa leva sulla capillarità con cui le Pro Loco sono radicate nel territorio, e ha l’obbiettivo di sviluppare una collaborazione tra le scuole e le Pro-Loco al fine di creare in ogni realtà territoriale un presidio delle tradizioni locali per valorizzarle, promuoverle, divulgarle e custodirle.