11^ BANDO SCUOLE “TUTELA PATRIMONIO VENETO” 2021/2022

11^ BANDO SCUOLE “TUTELA PATRIMONIO VENETO” 2021/2022

Giunge alla sua undicesima edizione il bando di concorso “Tutela, Valorizzazione e Promozione del patrimonio linguistico e culturale veneto”, promosso dall’Assessorato Regionale all’Identità Veneta, l’UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia) – Comitato del Veneto e l’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto, rivolto a tutte le scuole statali e paritarie del Veneto e alle scuole italiane dell’Istria.

Gli enti promotori del Bando credono fortemente in questo progetto, che continua a voler essere un punto d’incontro, scambio e conoscenza del nostro patrimonio regionale per le giovani generazioni, riconoscendo quest’anno l’importante sforzo che la Scuola tutta sta comunque portando avanti tra tante difficoltà. Siamo sicuri che lo spirito e volontà di scoprire e riscoprire le proprie radici culturali ed il proprio territorio possano dare la motivazione giusta per affrontare anche da altri punti di vista il periodo che stiamo vivendo.
Vi invitiamo quindi ad aderire ancora al Bando!

A CHI E' RIVOLTO

Il bando è rivolto a tutte le scuole statali e paritarie del Veneto e alle scuole italiane dell’Istria e della città di Fiume

AMBITI DI SVILUPPO

Le scuole potranno realizzare percorsi didattici sviluppati da classi o gruppi di classi, nel rispetto degli ambiti di seguito indicati:
Ambito 1 – La lingua veneta nelle sue espressioni creative nel teatro, nella musica e nella poesia;
Ambito 2 – Il territorio regionale con il suo patrimonio storico-artistico ed enogastronomico.
Ambito 3 – La valorizzazione del patrimonio immateriale del Veneto, partendo dalle leggende e misteri del proprio territorio e/o personaggi celebri veneti e loro anniversari, grandi eventi, rievocazioni storiche, in sinergia con le Pro Loco e/o l’associazionismo locale.

Il progetto dovrà essere originale, non presentato in altri concorsi.

Nella realizzazione delle attività, le scuole potranno avvalersi del supporto delle Pro Loco/Consorzio Pro Loco del proprio territorio (i riferimenti possono essere richiesti direttamente a UNPLI, Comitato Regionale Veneto), o, nel caso delle Scuole Italiane in Istria, avvalersi della collaborazione delle Associazioni Territoriali.

Si fa inoltre presente la possibilità di attivare sinergie e progetti trasversali con:

  • le Fattorie Didattiche riconosciute dalla Regione Veneto, per progetti che rispecchino la valorizzazione e promozione del patrimonio veneto;
  • le manifestazioni storiche iscritte al Registro regionale, quali palii, giostre e rievocazioni, espressioni del patrimonio storico e culturale del Veneto.

PREMI

Scoprire e riscoprire le proprie radici culturali ed il proprio territorio è il vero traguardo, ma lo è sicuramente di più con dei premi in palio!

Una Commissione, appositamente costituita, composta da persone indicate dagli Enti Promotori, stilerà una graduatoria di merito e individuerà i vincitori. Il monte premi del concorso è di € 15.000,00, spartiti in € 5.400,00 per l’ambito 1, € 6.000,00 per l’ambito 2 e € 3.600,00 per l’ambito 3.

La premiazione avverrà il 25 marzo durante una manifestazione che si terrà in occasione della giornata del popolo veneto, fermo restando eventuali variazioni dovute alla situazione sanitaria generale.

MODALITA' DI PARTECIPAZIONE

Scarica qui il Bando 2021-2022 e la Nota congiunta Enti Promotori

– PRE-ISCRIZIONE

Le scuole interessate potranno procedere ad una prima iscrizione al concorso compilando il form d’iscrizione in calce alla pagina entro il 30 novembre 2021

– INVIO DEGLI ELABORATI – ENTRO IL 14 FEBBRAIO 2022

Gli elaborati andranno inviati entro il 14 febbraio 2022 unicamente via Wetransfer (www.wetransfer.com), all’indirizzo mail concorso@unpliveneto.it
Unitamente agli elaborati, nell’invio via Wetransfer, vanno allegati in formato pdf:

Per informazioni: Segreteria UNPLI Veneto – rif. Paola – concorso@unpliveneto.it – tel.0438.893385

MODULO PRE-ISCRIZIONE CONCORSO 2021/2022

  • N.B. Digitare un punto dopo il prefisso 0422.1234 - 331.12345)
  • Indicare anche se provvisorio (può essere variato in fase di invio del progetto)
  • Indicare anche se provvisorio