“Boschi a Natale”, il cartello che propone 17 meravigliose passeggiate naturalistiche per tutta la famiglia

Aree naturali, parchi e oasi del Veneto da esplorare con facili passeggiate guidate alla portata di tutti. L’appuntamento da non perdere è per domenica 13 dicembre.
Un progetto nato per valorizzare il patrimonio di straordinaria ricchezza, coniugando la promozione delle zone naturalistiche con i valori della tutela ambientale.

Scarica il programma e e vivi una giornata unica all’insegna della natura e del buon cibo!

Tutte le proposte sono adatte alle famiglie. Costo € 5,00/adulto. Gratuito per i bambini sotto i 12 anni. Le visite prevedono un numero ristretto di partecipanti. Partecipazione con mascherina obbligatoria.

Prenotazione OBBLIGATORIA  entro il 10 dicembre esclusivamente compilando il modulo sotto la descrizione di ogni appuntamento.

Per eventuali info: 334.2936833 – Comitato Regionale UNPLI Veneto

SCARICA QUI LA LOCANDINA CON TUTTI GLI APPUNTAMENTI

Scopri dal menù sottostante i 17 appuntamenti suddivisi per provincia e se vuoi aderire ad uno di questi compila il modulo che trovi cliccando sotto la descrizione di ognuno di loro!

Ore 10 e ore 14

PARCO DELLA VENA D’ORO

Ponte nelle Alpi

La visita, possibile sia la mattina che nel pomeriggio, si svolgerà nel Parco della Vena d’Oro, un’area di gran pregio storico e ambientale, ma poco conosciuta al grande pubblico, riconosciuta area di pregio anche dal FAI.

Ritrovo: Parco della Vena d’Oro – Piazzale Cornidor

Durata: 1h30

Difficoltà: facile – consigliate scarpe da trekking

Organizzatore: Pro Loco Ponte nelle Alpi

Ore 10

BOSCO DEI LONGOBARDI

Sospirolo

Nelle vicinanze della splendida Villa Sandi-Zasso, si passeggerà tra campi di erbe officinali e di agricoltura biologica, nei pressi di un allevamento di capre con produzione di latte bio.

Ritrovo: Villa Sandi – Zasso – Moldoi di Sospirolo

Durata: 2 h

Difficoltà: facile – consigliate scarpe da trekking

Organizzatore: Pro Loco Monti del Sole – Sospirolo

Ore 10

SORGIVE DI FONTANE BIANCHE

Santa Giustina in Colle

La visita porterà alla scoperta di questo territorio caratterizzato da una grande quantità di corsi d’acqua di superficie, ma interessato anche da un fenomeno più nascosto: lungo il confine settentrionale corre la linea delle risorgive. Una striscia di pianura in cui riemergono le acque sotterranee provenienti dagli altipiani montani, filtrate in profondità che creano una zona umida caratterizzata dalla presenza delle risorgive, con piante e animali che popolano questi singolari ambienti.

Ritrovo: Chiesetta di San Prosdocimo, via Rettilineo

Durata: 2 h

Difficoltà: facile – consigliate scarpe da trekking o stivali

Organizzatore: Pro Loco Santa Giustina in Colle

Ore 10

BOSCO DI PIANURA DI CORTE GUAZZO

Adria

Passeggiata guidata alla scoperta del bosco di pianura di Corte Guazzo, le sue piante e gli animali che lo abitano.

Ritrovo: viale Risorgimento – Piazzale Socotherm

Durata: 1h30

Difficoltà: facile – consigliate scarpe da trekking

Organizzatore: Pro Loco Adria

Ore 10

GOLENA DI CA’ PISANI

Porto Viro

La Golena rappresenta un ambiente di notevole importanza per una ricca ed importante presenza di avifauna. La zona comprende una parte arginale sulla sponda sinistra del Po di Maistra, alcune zone umide delimitate da arginelli interni, formazioni boscate e aree un tempo coltivate e ora incolte.

Ritrovo: Punto Ente Parco (ex Ceac) via Cà Pisani, 83

Durata: 1h30

Difficoltà: facile – consigliate scarpe da trekking o stivaletti in gomma in caso di pioggia

Organizzatore: Pro Loco Donada

altre info: possibilità di prenotare pranzo al termine della visita presso il ristorante “Cason di Valle” – Cà Pisani, 81 (vicino area ritrovo)

Luoghi da visitare nelle vicinanze: lungo la strada asfaltata si può percorrere la Via delle Valli e arrivare a Porto Levante, piccolo borgo marinaro.

Ore 10

DUNE DI ROSADA

Ariano nel Polesine

Alla scoperta di questo speciale territorio formato da un cordone di dune fossili che si ergono nel bel mezzo della campagna piatta e uniforme, formatosi a partire dall’epoca preromana, un’importante testimonianza sul piano geomorfologico, storico e paesaggistico, in quanto si tratta di vere e proprie “isole di biodiversità” e di quanto resta a testimonianza dell’antica linea di costa del Delta del Po.

Ritrovo: via San Basilio, 60

Durata: 1h30

Difficoltà: facile – consigliate scarpe da trekking

Organizzatore: Pro Loco Ariano nel Polesine

Ore 10

I GORGHI DI TRECENTA

Trecenta

Alla scoperta della storia e dell’ambiente di questo particolare territorio: L’esclusività del comprensorio di Trecenta è rappresentata appunto dai “Gorghi”, cavità naturali, che alimentate dalle sorgive di un vecchio alveo del Po, hanno creato piccoli laghetti in un ambiente particolarmente ricco di vegetazione, piante acquatiche e fauna.

Ritrovo: Piazza G. Marconi

Durata: 2h

Difficoltà: facile – consigliate scarpe da trekking

Organizzatore: Consorzio Pro Loco Medio Alto Polesine

Ore 10

BOSCO GALILEO E BOSCO DEGLI ONTANI

Breda di Piave

Il Bosco degli ontani è un percorso naturalistico che si sviluppa in parte su vialetto in parte su passerella e porta all’interno del biotopo del bosco di ontano nero e alle risorgive grazie a vari punti di osservazione lungo il percorso tra rigagnoli di torbiera, palude sorgiva, le polle di risorgiva, la flora di sottobosco e grandi platani.

Ritrovo: via Risorgive, 6 (area Pro Loco)

Durata: 1h30

Difficoltà: facile – consigliate scarpe da trekking

Organizzatore: Pro Loco Breda di Piave

Ore 10 e ore 14

LOCALITA’ LE PIAIE

Fregona

La visita vi porterà alla scoperta della località Le Piaie (I piani), area di castagni secolari lungo l’antica via che da Serravalle di Vittorio Veneto conduce al Monte Pizzoc.

Ritrovo: Sonego – parcheggio di Via dell’Emigrante

Durata: 2h

Difficoltà: media – consigliate scarpe da trekking

Organizzatore: Pro Loco Fregona

Ore 10 e ore 14

VIA DELL’ACQUA E VIA DEI MULINI

Cison di Valmarino

La visita porterà alla scoperta di questo incantevole territorio, tra torrenti e mulini antichi, percorrendo ponticelli di legno, piccole gole, dirupi, cascatelle e invasi scavati dal continuo scorrere dell’acqua.

Ritrovo: Piazza Roma, Entrata Teatro “La Loggia”

Durata: 2h

Difficoltà: media – consigliate scarpe da trekking

Organizzatore: Pro Loco Cison di Valmarino

altre info:

Strutture ristorative in prossimità del luogo: Osteria Al Ponte, Osteria Cà dei Loff, Ristorante Pizzeria Solo Mattia, Ristorante Baita alle Grotte

Possibilità di alloggio presso Borgo Case Marian – locazione turistica con camere o presso vari B&B nel centro storico

Ore 10

PARCO DEI LAGHI DELLA VALLATA

Revine Lago

Una passeggiata naturalistica alla scoperta della flora e fauna e della storia dei due specchi lacustri di Revine e di Lago, incastonati nella Vallata ricca di biodiversità.

Ritrovo: Parco del Livelet, via Carpenè

Durata: 2h30

Difficoltà: facile – consigliate scarpe da trekking

Organizzatore: UNPLI Treviso

Ore 10

VALLEVECCHIA – BRUSSA

Caorle

La località della Brussa rappresenta la porta d’ingresso a Vallevecchia e alla laguna di Caorle, luoghi di valenza ambientali unici nell’Alto Adriatico, un’area naturale di 900 Ettari, di interesse Europeo, dove hanno trovato habitat molte specie animali, soprattutto uccelli.

Ritrovo: Parcheggio Pineta di Valle Vecchia (fine strada prov. Portogruaro-Brussa)

Durata: 2h

Difficoltà: facile – consigliate scarpe da trekking

Organizzatore: Pro Loco Caorle

altre info:

Possibilità di prenotare pranzo presso ristoranti nelle vicinanze (Ristorante Ai Gabbiani o Birrificio B2O) e pernottare a Caorle (contattando via mail la Pro Loco – prolococaorle.ve@gmail.com)

Da visitare nelle vinanze: Caorle, Concordia Sagittaria, Portogruaro

Ore 10

SENTIERO NATURLISTICO PIAVE VECCHIA – LAGUNA NORD VENEZIA

Musile di Piave

La visita accompagnerà alla scoperta de La Piave vecchia, un tratto del vecchio corso del Piave, ora semplice bretella fluviale, che inizia a Musile di Piave, presso le porte vinciane del Tajo e termina a Caposile, frazione di Musile, dove il fiume Sile entra nel vecchio letto del Piave, prendendo il nome di Sile-Piave Vecchia. Un percorso molto panoramico, dove la natura prevale su tutto. Moltissime le specie animali e vegetali da ammirare.

Ritrovo: Centro Educazione Ambientale La Piave Vecchia, via Castaldia, 1

Durata: 2h

Difficoltà: facile – consigliate scarpe da trekking

Organizzatore: Pro Loco Musile di Piave

altre info:

Possibilità di prenotare pranzo con menù tipico di carne (€15,00) contattando la Pro Loco (335 7544880).

Strutture alberghiere B&B Sole Luna, Villa Pace, Da Moira o Alberghi Calaluna, Cristal, Forte Quarantotto, Locanda al Piave, Contientale

Luoghi da vistare nelle vicinanze: San Donà di Piave, Venezia

Ore 10

BOSCO DELLA PALUDE DI PELLEGRINA

Isola della Scala

La Palude della Pellegrina (area umida SIC), lambita dal fiume Tartaro, offre un piacevole percorso guidato attraverso questo particolare territorio, zona di scavi per l’estrazione della torba, che presenta specchi d’acqua di varie dimensioni che sono habitat perfetto per canneti, uccelli palustri e pesci.

Ritrovo: via Madonna, 27

Durata: 1h30

Difficoltà: facile – consigliate scarpe da trekking

Organizzatore: Pro Loco Isola della Scala

altre info: luoghi da visitare nelle vicinanze: Mulino della Madonna di Pellegrina

Ore 10 e 14

BOSCO DELLA FRATTA

San Martino Buon Albergo

Alla scoperta del Bosco della Fratta, che sorge su un terreno formato grazie all’azione di magmi vulcanici e dove è avvenuta la distensione del fondo marino con la creazione di faglie, vere e proprie fratture nella roccia. L’intero bosco vede la presenza di numerosi punti di sosta che offrono interessanti informazioni e curiosità sulle specie vegetali e animali che si possono incontrare: dalle querce ai gelsi, dai pettirossi alle cinciallegre.

Ritrovo: incrocio tra via Palù e via Crosetta

Durata: 2h

Difficoltà: facile – consigliate scarpe da trekking

Organizzatore: Pro Loco San Martino Buon Albergo

Ore 10

OASI LIFE – EX CAVA VOLTO

Longare

Alla scoperta di questa particolare area nella zona dei Colli Berici, le cave di pietra tenera vicentina erano già attive in epoca romana. Dalle cavità sotterranee partono i “ventidotti”, che incanalano l’aria a temperatura costante verso gli ambienti superiori cantine scavate nella roccia (i covoli) e ville.

Ritrovo: Piazza Valaurie, 1

Durata: 2h

Difficoltà: facile – consigliate scarpe da trekking

Organizzatore: Pro Loco Longare

Ore 10 e 14

BOSCO RISORGIVE FIUME TESINA

Sandrigo

La visita porterà alla scoperta del fiume di risorgiva Tesina e del bosco ivi ricostruito. L’appuntamento vedrà coinvolti in particolare i bambini con un caccia al tesoro con sorpresa finale.

Ritrovo: Piazza SS. Filippo e Giacomo

Durata: 1h30

Difficoltà: facile – consigliate scarpe da trekking

Organizzatore: Pro Loco Sandrigo

27 novembre 2020

PROGRAMMA BOSCHI A NATALE 2020

Ritorna l'ormai consolidata iniziativa alla scoperta delle aree naturali del Veneto.
12 novembre 2020

DL “RISTORI” CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PRO LOCO

Possibilità per le Pro Loco nel nuovo Decreto "Ristori"
4 novembre 2020

NUOVA GIUNTA PER UNPLI VENETO

Eletti i sette componenti che affiancheranno il Presidente nei prossimi 4 anni.
22 ottobre 2020

TORNA “VENETO: SPETTACOLI DI MISTERO 2020”

Il Festival che le Pro Loco dedicano a leggende e misteri del Veneto
25 settembre 2020

VENETO OUTDOOR: ITINERARI IN UN CLICK

sentieri e percorsi a portata di APP, corsi on-line per Local Editor
24 settembre 2020

CAMMINI VENETI: AL VIA IL RICONOSCIMENTO

La Regione Veneto ha individuato procedure e modalità  per i cammini locali
18 settembre 2020

ASSEMBLEA REGIONALE 2020: I CANDIDATI ELETTI

I candidati eletti, le foto e i servizi della 50^ Assemblea Regionale
7 agosto 2020

APPROVATO A MIRANO LO STATUTO REGIONALE

Le Pro Loco venete hanno approvato in Assemblea Straordinaria il nuovo Statuto Regionale
6 agosto 2020

AL VIA LA RASSEGNA “TEATRO SOTTO LA LUNA”

Ventidue appuntamenti in tutto il veneto fino al 12 settembre
24 luglio 2020

BANDO REGIONALE PER ASSOCIAZIONI APS

Finanziamento regionale per iniziative e progetti di associazioni APS