Assicurazioni 2019

La tua Pro Loco potrà assicurarsi inviando i “moduli compilati di richiesta di assicurazione” allegati via fax al numero
045.2109958 oppure via mail proloco@plurigea.com assieme alla ricevuta dell’avvenuto versamento tramite
bonifico bancario, specificando il nome della Pro Loco sulla causale.

INVITIAMO TUTTI AD ADERIRE QUANTO PRIMA PER ESSERE ASSICURATI DAL 1 GENNAIO 2019

Leggi tutte le Proposte Assicurative

Per ulteriori informazione vi consigliamo di visitare la pagina www.plurigea.com

TUTELA LEGALE

Vengono assicurate le Pro Loco, i Consorzi Provinciali, i Comitati Regionali, i Comitati Provinciali nelle persone del Presidenti, Vice Presidenti,
Segretari, i Consiglieri onorari dei periti di parte e di quelli nominati dal Giudice, spese di transazione e di soccombenza, il contributo unificato.
Sono in copertura anche le indennità del mediatore nei casi espressamente elencati nell’oggetto dell’assicurazione.

Vengono assicurate per i seguenti eventi:

– Difesa penale in procedimenti per delitti colposi e/o contravvenzioni; sono comprese anche per eventi connessi ad INCIDENTE STRADALE per eventi originati dalla circolazione stradale con veicoli propri oppure del contraente durante gli incarichi della Pro Loco

– Difesa penale in procedimenti per delitti dolosi, purché derubricati come reati colposi

– Richiesta di risarcimento danni extracontrattuali a persona o a cose subiti per fatti illeciti di terzi

– Pretese di risarcimento di natura extracontrattuale avanzate da terzi nei confronti degli Assicurati per fatti illeciti

– Chiamata in causa della Compagnia assicuratrice della Responsabilità Civile ai sensi dell’art. 1917 del codice civile.

– Ricorsi avverso la Pubblica Amministrazione a seguito di provvedimento di cancellazione o della mancata iscrizione del contraente nel registro dell’Associazioni.

– Responsabilità amministrativa, contabile e giudizio di conto per procedimenti instaurati avanti la Corte dei Conti.

– Controversie con dipendenti, sia in veste di attore che convenuto

– Pacchetto Sicurezza

 

Scarica qui il modulo per la polizza sulla Tutela Legale

Leggi qui tutte le condizioni sulla Tutela Legale

POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI

La polizza decorre dalle ore 24:00 del 31/12/2018 e termina il 31/12/2019 e copre i danni a terzi solo quando c’è una responsabilità della Pro Loco nel danno causato a persone e/o a cose durante lo svolgimento delle attività della Pro Loco stessa.

– Sono considerati terzi e quindi sono compresi tutti i soci ed i non soci, anche i presidenti, i segretari e gli amministratori
– Sono ESCLUSI espressamente gli SPETTACOLI PIROTECNICI, LE MANIFESTAZIONI SPORTIVE A CARATTERE AGONISTICO E/O MOTORISTICHE DI QUALSIASI TIPO
– Sono esclusi i danni da furto

FRANCHIGIE : la liquidazione del danno a terzi viene effettuata al LORDO della franchigia di polizza
– Per ogni danno alle cose pagato a terzi c’è una franchigia fissa di €. 250,00 che viene richiesta alla Pro Loco
– Per ogni danno pagato a veicoli di terzi in parcheggio, c’è una franchigia fissa di €. 400,00 (che viene richiesta alla Pro Loco) con un limite riconosciuto per autoveicolo di €. 1.000,00 euro e di €.5.000,00 per anno assicurativo per singola Pro Loco.

Scarica qui il  modulo di richiesta assicurazione R.C. Terzi Pro Loco Unpli

Scarica qui il  modulo di richiesta assicurazione R.C. Terzi Associazioni in patrocinio

Leggi qui tutte le condizioni assicurative R.C. Terzi

 

INDICAZIONI PER LA DENUNCIA DEI SINISTRI

RESPONSABILITA’ CIVILE – DANNI A TERZI (RCT) :

Lo scopo della polizza di Responsabilità Civile Terzi è di tutelare la Pro Loco per i danni che possa
involontariamente causare a terzi durante tutto lo svolgimento delle sue attività; il presupposto
fondamentale è che la Pro Loco abbia responsabilità nella causa del danno.

Indicazioni denuncia sinistri

Richiedere il modello per la denuncia sinistri in agenzia (anche via mail proloco@plurigea.com ) e restituirlo via mail o fax:

– compilato e firmato
– con l’indicazione di una descrizione dell’accaduto
– bisogna indicare l’identificativo del danneggiato (nome, cognome, ragione sociale, Codice Fiscale,
  Partita Iva se esiste, numero di telefono, indirizzo completo)
– allegare la richiesta danni firmata del danneggiato (se ci sono lesioni inviare anche certificati
  medici) e/o inviarci in allegato almeno la prima documentazione medica comprovante la lesione

POLIZZA INFORTUNI

Ricordiamo la possibilità di assicurare i soci ed i collaboratori in DUE FORMULE:

  1. Nella formula tradizionale con la possibilità di sostituire i nominativi nel corso dell’anno
  2. Tramite la TESSERA DEL SOCIO ad un costo ridotto, ma senza la possibilità di sostituire i nominativi durante l’anno

Il limite di età di ingresso per le polizze infortuni è di anni 75, tuttavia c’è la possibilità di assicurare anche persone fino all’età di anni 79 compiuti (solamente quest’ultimi casi viene applicata ai danni da Invalidità Permanente una franchigia fissa del 5%)

Per altri casi particolari vi preghiamo di contattare gli uffici di Verona tel. 045.8101836 –045.8100184

 

ASSICURAZIONE INFORTUNI TRAMITE LA TESSERA DEL SOCIO

La Pro Loco potrà assicurare tutti i soci che partecipano alla realizzazione delle manifestazioni organizzate dalla loro Pro Loco e durante tutte le attività statutarie della Pro Loco di appartenenza tramite la formula del Tesseramento con UNPLI. La POLIZZA INFORTUNI UNPLI per i soci Pro Loco verrà gestita separatamente dalla tessera, e sarà semplicemente un servizio al quale possono accedere le Pro Loco. Quindi, solamente i soci UNPLI che abbiano anche la TESSERA DEL SOCIO potranno assicurarsi nella SOLUZIONE A) oppure in quella B) con le garanzie ed i capitali indicati di seguito e nell’estratto delle condizioni di assicurazione.

Le condizioni di POLIZZA BASE nella soluzione a scelta lettera A) rimangono quelle definite negli anni precedenti:

Caso di indennità per invalidità permanente: 300.000 € (franchigia 3% assorbibile)

– Caso morte: 100.000 €

– Rimborso spese mediche: 1.200 € (franchigia 100 € per sinistro)

– Diaria di ricovero: 75 €

– Costo a persona €. 9,00

 

NOVITÀ: ecco le NUOVE CONDIZIONI nella soluzione a scelta lettera B):

Caso di indennità per invalidità permanente: 300.000 € (franchigia 3% assorbibile)

– Caso morte: 100.000 €

– Rimborso spese mediche: 1.200 € (franchigia 100 € per sinistro)

– Diaria di ricovero: 75 €

– Costo a persona €. 20,00

 

GESTIONE POLIZZA INFORTUNI TRAMITE TESSERA DEL SOCIO

Le Pro Loco effettueranno il bonifico su un conto corrente intestato alla PLURIGEA, e

contestualmente invieranno al Comitato Regionale ‐ Gestione tessera del socio via e‐mail a

info@unpliveneto.it

Dal 2019 non è previsto l’invio del bollino assicurativo alla Pro Loco, ma verrà inviata una dichiarazione via e‐mail con la conferma della copertura assicurativa.

La polizza scade il 31/12/2019

 

Scarica qui il modulo di richiesta assicurazione Infortuni Tessera Socio Tipo A

Scarica qui il modulo di richiesta assicurazione Infortuni Tessera Socio Tipo B

Scarica qui il modulo di richiesta assicurazione Infortuni Volontari Pro Loco con possibilità di sostituire gli assicurati

Scarica qui l’elenco da compilare sostituzione assicurati per la polizza Infortuni Volontari Pro Loco 

Scarica qui l’elenco da compilare volontari_non soci_Unpli

Leggi qui tutte le condizioni assicurative infortuni

 

INDICAZIONI PER LA DENUNCIA DEI SINISTRI

INFORTUNI :

Lo scopo della polizza infortuni è risarcire i danni da lesione subiti dalla persona inserita, ossia che ha
aderito, in polizza durante lo svolgimento delle attività promosse dalla Pro‐Loco.
La polizza infortuni prevede franchigie, somme di massimo risarcibile, limitazioni ed esclusioni.
Il caso può essere soggetto a valutazione medica anche della Compagnia assicuratrice a cui resta il compito
della disamina del sinistro.

Indicazioni denuncia sinistri 

Richiedere il modello per la denuncia sinistri in agenzia (anche via mail proloco@plurigea.com ) e restituirlo via mail o fax:

– compilato e firmato
– con l’indicazione di una descrizione dell’accaduto
– bisogna indicare l’identificativo del danneggiato (nome, cognome, ragione sociale, Codice Fiscale,
  Partita Iva se esiste, numero di telefono, indirizzo completo)
– allegare la richiesta danni firmata del danneggiato (se ci sono lesioni inviare anche certificati
  medici) e/o inviarci in allegato almeno la prima documentazione medica comprovante la lesione

INCENDIO, FURTO E RAPINA

 

Scarica qui il modulo di richiesta nuova polizza Incendio ed Eventi Speciali delle attrezzature

Scarica qui il modulo di richiesta nuova polizza Incendio, Eventi Speciali, Furto e Rapina delle attrezzature

RESPONSABILITA’ CIVILE DEGLI AMMINISTRATORI (D&O) ai sensi del D. Lgs 231/ 2001 .

Gli amministratori di Società, Comitati, Consorzi, Associazioni (anche Non Profit) possono essere chiamati a rispondere, con il proprio patrimonio personale, di eventuali danni economici causati all’Ente da errori commessi nell’esercizio della propria funzione.

In questo caso, la polizza indennizza, in luogo dell’amministratore, i danni accertati e reclamati dagli aventi diritto sulla base delle vigenti norme in tema di “azione di responsabilità verso gli amministratori”.

Inoltre sono includibili alcune estensioni a tutela diretta dell’Ente.

Per “amministratori” si intendono tutti coloro che rivestano cariche operative o dotate di autonomia gestionale o decisionale, individuale o collettiva. Dunque Presidente, Consigliere, Segretario.

L’assicurazione tutela anche i membri del consiglio di sorveglianza, del consiglio di gestione, i revisori contabili, il Dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili e gli eventuali amministratori di fatto. Sono assicurabili gli Enti che abbiano un “attivo totale”, da ultimo bilancio o rendiconto approvato, non superiore a € 10 milioni.

LA PROTEZIONE PER: PRO LOCO UNPLI, COMITATI E CONSORZI

Con DUAL Business Protection NON PROFIT gli amministratori e le Pro Loco proteggono il loro patrimonio. Inoltre la Pro Loco si tutela riguardo alla solvibilità dei propri amministratori. Oltre al risarcimento del danno patrimoniale a terzi sono coperti i costi e le spese di difesa sostenuti per fronteggiare una richiesta di risarcimento.

La polizza ha retroattività illimitata: sono compresi anche errori commessi prima della stipula della polizza, purchè non noti agli amministratori.

La copertura, inoltre, è operante per tutti gli amministratori passati, presenti e futuri.

Scarica qui il modulo R.C. degli amministratori (D&O)

Leggi qui le condizioni assicurative R.C. Amministratori