SI RINNOVA IL SUCCESSO DEL FESTIVAL PRO LOCO

SI RINNOVA IL SUCCESSO DEL FESTIVAL PRO LOCO

gruppofestivalNotevole l’impegno messo in campo dai volontari per coordinare l’evento che ha registrato 66 Pro Loco provenienti da tutta la regione e altri 14 comitati regionali ospitati. Una passeggiata tra i sapori tipici delle vecchie ricette e dei piatti rivisitati, figuranti in costume, animazioni per grandi e bambini ed ancora cantastorie e balli popolari. Esposti in bella mostra anche i progetti di valorizzazione territoriale, percorsi turistici e tutte le attività che portano alla scoperta della nostra regione.

In mostra per due giorni un patrimonio inestimabile: l’Italia.

Queste, in sintesi, le parole con cui il Ministro agli Affari regionali e alle Autonomie, Avv. Erika Stefani,  ha inaugurato la seconda edizione della “festa delle Feste”. Nel suo saluto ai sindaci e ai presidente delle Pro Loco intervenuti, il Ministro ha infatti posto l’accento sul ruolo delle Pro Loco e dei volontari, veri custodi  di quei valori culturali che rendono unico il nostro Paese “Il confine da regione a regione non è solo un tratto di penna su una mappa ma è la grande forze dei valori della tradizione, del modo di intendere e interpretare la vita comune, lo stare insieme. È un bellissimo gioiello, fatto di gemme di colore diverso; ed è proprio questa la vera forza dell’Italia”.

Solo grazie alle Pro Loco, infatti, le gemme che rappresentano storia, cultura e tradizione, possono risplendere nel modo migliore, grazie all’instancabile lavoro dei volontari che, come ha sottolineato Giovanni Follador, presidente UNPLI Veneto, “chiedono in cambio solo un sorriso e la possibilità di proseguire il proprio lavoro nei confronti della società in cui vivono”.

Un impegno che valorizza l’intero paese e che nel Festival delle Pro Loco del Veneto trova uno dei suoi momenti più importanti “In questo contesto per due giorni con i consiglieri nazionali abbiamo lavorato al programma 2019 – ha evidenziato il presidente UNPLI Nazionale Antonino La Spinaforti della collaborazione dei nostri volontari, vero motore di UNPLI. A loro deve andare il nostro ringraziamento e la nostra riconoscenza, ed è a loro che dedichiamo questo evento, uno degli appuntamenti irrinunciabili nati sotto la bandiera UNPLI”.

Un valore riconosciuto anche dalle Istituzioni, come ha voluto evidenziare nel suo saluto l’Assessore Regionale al Turismo Federico Caner.

Clicca qui per vedere tutte le foto dell’evento